Condizioni di vendita

Condizioni di vendita

CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE

 

Art. 1) Accettazione dell’incarico professionale

Rinnova accetta l’incarico garantendo la qualità della prestazione nell’esclusivo interesse del Commit­tente.

 

Art. 2) Modalità

Al fine di verificare quanto disposto dal D.L. 19 Maggio 2020 n. 34, l’incarico sarà svolto con le seguenti modalità: Rinnova, previo invio da parte del cliente della documentazione minima richiesta (art. 10) av­vierà l’iter secondo quanto riportato nell’art. 5. In primis sarà svolto un sopralluogo tecnico preliminare da Rinnova o da professionista da essa incaricato, atto a verificare lo stato dei luoghi il quale riporterà eventuali difformità che dovessero emergere nella fase di sopralluogo. In caso tali difformità risultino sanabili, Rinnova comunicherà al cliente tale opportunità ed il Committente avrà la facoltà di procedere o meno con le pratiche richieste per sanare eventuali vizi riscontrati. Il cliente è stato ampiamente infor­mato, che l’onorario da versare per tale procedura è espressamente indicato all’art. 4. Nel caso in cui durante il sopralluogo tecnico preliminare venga verificata la conformità catastale ed urbanistica saranno conseguentemente attivati i servizi tecnici riportati alla fase 2.

 

Art. 3) Durata della prestazione

In considerazione della programmazione del lavoro e delle normali tempistiche conseguenti ai termini osservati dalle Amministrazioni preordinate al rilascio dei documenti di assenso o delle certificazioni, la prestazione sarà espletata dal Professionista entro 30 gg, a decorrere dalla data di sottoscrizione della presente scrittura ovvero dalla data di avvenuta consegna della documentazione necessaria, salvo il tempo ulteriormente necessario al fine di far fronte a motivate e oggettive circostanze sopravvenute che giustifichino la dilazione del termine.

 

Art. 4) Servizi, Onorari e rimborsi spese

Le parti concordano espressamente ed accettano quale onorario per i servizi svolti il seguente listino tecnico (valido per ogni singola immobiliare oggetto della richiesta)

Fase 1 – Euro 400,00

  • Richiesta sopralluogo tecnico in loco. (In caso in cui il sopralluogo dia evidenza di difformità tali da precludere l’ottenimento del superbonus 110%, a titolo esemplificativo ma non esaustivo quali abusi edilizi non sanabili, l’importo indicato in Fase 1 non sarà rimborsato al committente). Oltre agli onorari come sopra pattuiti, sono a carico del Committente il contributo dovuto alla Cassa Previdenza ed Assistenza dell’ordine di appartenenza del professionista, oltre l’IVA e le imposte di legge, al momento dell’emissione della fattura.;

Nell’onorario sono comprese le spese generali di studio, mentre non sono comprese:

  • Le spese pertinenti l’evasione di pratiche amministrative (diritti di segreteria, diritti erariali, spese di accesso agli atti ecc.), documentate e anticipate per conto del Committente e sostenute da Rinnova (o dai professionisti da essa incaricati), il cui rimborso sarà richiesto a parte ed effettuato a piè di lista;
  • Le verifiche per l’ottenimento del Sisma-bonus riportato in D.L. 19 Maggio 2020 n. 34, che saranno valutate preventivamente a seconda dei casi.

 

Art. 5) Dichiarazione del Committente sulla conoscenza delle modalità di svolgimento dell’incarico

Il Committente dà atto di essere stato reso edotto da Rinnova (o da consulente da essa incaricato, con dichiarazioni verbali comprensibili e dettagliate , e di aver compreso l’entità delle procedure e degli adempimenti necessari per conseguire il risultato nonché l’opportunità di far eventuale ricorso a collabo­razioni professionali specialistiche (termotecnico, responsabile sicurezza, progettazione di impianti, etc.) e relative modalità (vedi successivo art. 6).

 

Art. 6) Ausiliari e consulenti di Rinnova

Il Committente autorizza espressamente Rinnova S.r.l. ad avvalersi dei propri collaboratori di studio (di­pendenti, praticanti, ecc.) per lo svolgimento dell’incarico.

 

Art. 7) Obblighi di Rinnova

Con l’assunzione dell’incarico Rinnova si impegna a:

  • Prestare la propria opera usando la diligenza richiesta dalla natura dell’attività da esercitare, dalle legge dalle norme deontologiche della professione;
  • Custodire la documentazione fornita dal Committente per il tempo strettamente necessario all’esple­tamento dell’incarico (salvo diversi accordi con il Committente) e per quello ulteriore eventualmente previsto dalla legge;
  • Rispettare il segreto professionale e non divulgare fatti o informazioni di cui è venuto a conoscenza in ragione dell’espletamento dell’incarico, non potendo far uso degli stessi, sia nel proprio che nell’altrui interesse, avendo cura e vigilando che anche i collaboratori, i dipendenti ed i tirocinanti mantengano lo stesso segreto professionale.

 

Art. 8) Obblighi del Committente

Il Committente si impegna a:

  • Fornire a Rinnova tutta la documentazione necessaria all’espletamento dell’incarico;
  • Collaborare con Rinnova ai fini dell’esecuzione del presente incarico, consentendogli ogni attività di accesso e controllo alla proprietà, ai documenti ed ai dati necessari per l’espletamento dell’incarico stesso, fermo restando che Rinnova potrà avvalersi, per le operazioni di rilievo, di campagna e/o di cantiere, di aiutanti e/o collaboratori di propria fiducia;
  • Comunicare formalmente a Rinnova qualsiasi fatto o circostanza o variazione la cui conoscenza possa risultare utile e inerente all’incarico conferito.

 

Art. 9) Clausola risolutiva espressa

Con riferimento al precedente art. 8, qualora il ritardo dei pagamenti si protragga per oltre 15 giorni ri­spetto al termine pattuito, Rinnova, ai sensi dell’art. 1456 c.c., ha facoltà di risolvere il presente contratto comunicando al Committente, con lettera raccomandata a/r, la propria volontà di avvalersi della presente clausola con riserva di ulteriori azioni. La risoluzione avrà effetto a decorrere dalla data di avvenuto ri­cevimento della comunicazione da parte del Committente, presso il domicilio dichiarato nel presente incarico professionale.

 

Art. 10) Recesso

Il Committente può recedere dal presente contratto in qualsiasi momento, revocando il mandato confe­rito, senza alcun obbligo di motivazione. In tal caso, il Committente sarà comunque tenuto a rimborsare le spese sostenute ed a pagare il compenso dovuto per l’opera già svolta, ai sensi e per gli effetti del precedente art. “Onorari e rimborso spese”.

Rinnova può recedere dal presente contratto per giusta causa. In tale circostanza, egli ha diritto al rimbor­so delle spese sostenute ed all’onorario per l’opera svolta, ai sensi e per gli effetti del precedente art. 5. Il mancato adempimento degli obblighi, di cui al precedente art. 10, costituisce giusta causa di recesso. Il diritto di recedere dal presente contratto deve essere esercitato dal Professionista in modo da non recare pregiudizio al Committente, dandogliene comunicazione per iscritto, a mezzo raccomandata a/r o mediante altra modalità legalmente riconosciuta, con un preavviso di 10 giorni.

 

Art. 11) Polizza assicurativa

Rinnova dichiara di essere assicurata per la responsabilità civile contro i rischi professionali, con polizza n. 400098349, contratta con la Compagnia Generali Assicurazioni.

 

Art. 12) Controversie - Tentativo obbligatorio di conciliazione - Foro esclusivo

Le Parti espressamente pattuiscono che ogni controversia nascente da/o collegata al presente contratto, derivante dalla sua applicazione e/o interpretazione, dovrà essere preliminarmente oggetto di un tentativo di conciliazione della CCIAA di Padova cui le Parti si impegnano a partecipare personalmente .

Nel caso di esito negativo del tentativo di conciliazione di cui al precedente comma, le parti espressamen­te pattuiscono che, in deroga ai principi di individuazione del Foro, per ogni controversia nascente da/o collegata al presente contratto, derivante dalla sua applicazione e/o interpretazione, il Foro competente sarà, in via esclusiva, quello di Padova.